La scelta dell'addobbo floreale in Chiesa non è da sottovalutare in quanto ciascuna di esse si presta per un determinato allestimento.

 

Qualsiasi sia lo stile però ricordate che i punti da allestire sono principalmente l'ingresso, la navata centrale e l'altare.
 Per non sbagliare cerchiamo di darvi qualche piccolo consiglio!

 



- CATTEDRALE: mantenetevi sulle composizioni floreali classiche. Scegliete fiori dalle colorazioni tenui come rose bianche o gigli. Potete giocare con i drappi per movimentare l'ambiente e utilizzare qualche traccia di dorato, ma state attenti a non esagerare. 


 

- PICCOLE CHIESE: scegliete composizioni contenute per mettete in risalto l'intimità dell'ambiente senza imbottirlo con dettagli superflui. Potete impreziosire i vostri mazzolini di fiori con un piccolo dettaglio luccicante in modo da trasformare la Chiesa in un vero e proprio gioiello.



 

- CHIESA DI CAMPAGNA: i fiori di campo saranno quelli più adatti. Potete spaziare dai papaveri alle margherite, dai girasoli agli iris.



 

- CHIESA MODERNA: avete maggiore libertà di scelta e le composizioni floreali aiuteranno a rendere l’ambiente più accogliente.